L’edizione 2019 vede in gara mezzi elettrici, ibridi, mono e bifuel gassosi (GPL e metano), biocarburanti, idrogeno divisi in quattro gruppi:

Gruppo S:
Classe A – Auto Elettrica e Elettrica ibrida plug-in;

Gruppo M:
Classe B – Auto a Metano, a GPL, a Biocarburanti
Classe C – Auto Ibride non plug-in;

Gruppo R:
Classe D – Auto a Idrogeno
Classe E – Auto a Idrogeno Fuel Cell;

Gruppo O:
Classe F – Moto Elettrica
Classe G – Moto a Metano e GPL.

I mezzi per essere ammessi devono essere ufficialmente registrati per la circolazione su strade pubbliche.